Marta e il suo braccio: il percorso di recovery

Il video che postiamo qui sotto è il video che racconta l’esperienza di Marta de la Hoz, una donna di 45 anni di Barcellona, che ha recuperato l’uso del braccio. 
Marta spiega come  ha combattuto attraverso il Metodo Grinberg per “riprendersi” il suo braccio colpito e danneggiato dalla poliomelite a pochi mesi di vita. 
Oggi, dopo 45 anni, grazie alle sessioni del Metodo Grinberg, alla sua forza di volontà e all’allenamento intenso da lei seguito, Marta è rientrata in possesso del suo braccio e può vivere la sua vita come mai aveva fatto prima.
Il messaggio che vogliamo darvi è che come operatori e come persone emozionate per questa esperienza siamo disponibili a combattere e a sostenere altre battaglie come Teresa e Avi hanno fatto con Marta, grazie a ciò che possiamo insegnare con il Metodo Grinberg. 

Sedute di presentazione al Campionato Italiano di Hockey subacqueo Torino

Domenica 24 Marzo 2013, presso la piscina monumentale di Torino lo Studio Professionale per il Metodo Grinberg di corso San Maurizio 15, con gli operatori diplomati Serena Rosso e Gianfranco Pioggia, è felice di offrire sedute di presentazione gratuite su spalle e collo alle squadre e ai tifosi che parteciperanno al Campionato italiano di hockey subacqueo.

E’ con immenso piacere che grazie alla disponibilità di Giorgio Caudera che partecipiamo a questo evento di Torino a cui non siamo nuovi. Dopo l’esperienza della Parma Cup abbiamo scoperto e apprezzato questo intrigante e dinamico sport.